“Fondata sul lavoro”: la difesa di Zagrebelsky dell’articolo 1

Sblogghiamoci

Si chiama “Fondata sul lavoro” l’ultimo libro di Gustavo Zagrebelsky, ex giudice della corte costituzionale ed uno tra i maggiori esponenti del neo-costituzionalismo italiano.

Edito Einaudi, “Fondata sul lavoro” è un pamphlet che sviluppa un ragionamento su come è esercitato, calpestato e ignorato il diritto al lavoro in Italia in questo periodo di crisi.

Passando da alti ragionamenti di diritto costituzionale e filosofia del diritto a mere questioni di cronaca, Zagrebelsky spiega in modo chiaro e preciso in cosa consista il diritto al lavoro, il suo valore, la sua importanza e la sua evoluzione.

557997_392120534234861_1136115996_n

Il sottotitolo al libro è molto sottile e serve a far capire l’impronta che lascia l’autore nei suoi ragionamenti: “La solitudine dell’articolo 1”. Zagrebelsky ci tiene a precisare che è proprio dal diritto al lavoro che si dipana il nostro Paese, come del resto è sancito in Costituzione, e non si può, perciò, lasciarlo in disparte…

View original post 257 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: