Italiani, un popolo distratto.

Siamo alle solite, noi Italiani non cambiamo mai. Popolo di santi e poeti, con sempre meno santi e ancor meno poeti. Ma perché?

Perché noi Italiani ci lasciamo distrarre, siamo succubi di media pilotati che ci bombardano di notizie roboanti e tremendamente scioccanti, notizie che ci toccano dentro, che ci appassionano e ci attraggono.

Sono specchietti per le allodole.

La tecnica è sempre la stessa da decenni, fondamentale per un governo che voglia curare i suoi interessi: è la tecnica della DISTRAZIONE. Qualcuno si è mai chiesto perché ci sono casi di cronaca che periodicamente si impongono sulle prime pagine e vi restano per mesi?

In Italia ogni anno vengono commessi migliaia di omicidi ma solo alcuni arrivano alle prime pagine, solo quelli in grado di attirare un range di pubblico quanto più ampio possibile e per un lasso temporale maggiore. Come se non bastasse ai TG seguono approfondimenti, dossier e dibattiti che ci fanno dimenticare le vere problematiche che attanagliano la nostra nazione e tutte quelle colonne sulle quali dovrebbe poggiarsi l’Italia. Viene così meno quella voglia di andare oltre, di scoprire, di farsi domande e da questa mancanza scaturisce il generale appiattimento culturale che ci sta travolgendo senza che noi possiamo rendercene conto.

Questa è la dura realtà ma noi sognatori non vogliamo rendercene conto.

SVEGLIA ITALIA!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: