Lo aveva detto

Luciano Monti

Nel 1930, Lord John Maynard Keynes, il padre della macroeconomia, scriveva un breve saggio dal titolo Possibilità economiche per i nostri nipoti (titolo e successive traduzioni in italiano evidenziate in grassetto sono tratte da Il ventunesimo secolo di Keynes, a cura di Lorenzo Pecchi e Gustavo Piga, LUISS University Press 2011), nel quale traccia la sua visione del mondo nel 2030. Allora, come ora, l’economia mondiale viveva una grave momento di recessione e le previsioni del grande economista, adesso che ci avviciniamo a quella fatidica data, devono farci riflettere.

A un solo anno dalla Grande Depressione Keynes scriveva: “La dilagante depressione mondiale, la macroscopica anomalia della disoccupazione in un mondo assillato dai bisogni, i disastrosi errori compiuti, ci rendono ciechi alle correnti sotterranee, impedendoci di interpretare correttamente l’andamento delle cose”.

Keynes immagine(JOHN KEYNES, portrait by Graziano Origa, blowout retino + pantone + makeup pencil + futura font + pantone + kodak…

View original post 496 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: