La peste (Albert Camus)

Eugenio Obber

la_peste_camus

Libro dipinto ad atmosfere scure, tragiche. La peste avvolge come un sudario una città che viene chiusa ed abbandonata al suo destino; mentre ogni giorno muoiono decine di persone alcuni medici e volontari cercano di lottare per affrontare la realtà, più perché credono di fare “la cosa giusta” che per salvarsi realmente dal male, del quale non conoscono tempi e dimensioni.

In tutta questa devastazione emergono queste figure umane alte, altruiste, stoiche, raggi di luce nell’oscurità.

La voce bassa di Remo Girone lo legge in AltaVoce, Raitre (riascoltabile in podcast).

Vi affascinerà, vi farà riflettere sulle nostre certezze, le nostre illusioni, le nostre follie.

View original post

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: